Le Baleari: che isola scegliere

Le Baleari sono stupende, ma molto diverse. La bella notizia è che c’è un’isola per ognuno di noi. In questo brevissimo articolo vi guideremo alla scelta dell’isola più adatta a voi. Qui vi spiegheremo le differenze tra Ibiza, Formentera, Minorca, Maiorca e la sconosciuta Cabrera. Ovviamente troverete un rimando agli altri articoli del blog dove vi abbiamo parlato delle isole più nel dettaglio.

Le baleari

Le Baleari – Premessa

Partiamo dai fondamentali: le baleari si trovano nel mediterraneo, è una regione autonoma spagnola dove si parlano sia il castigliano che il catalano. Il capoluogo è Palma di Maiorca (di cui abbiamo deciso di non parlarvi nel blog, dopo scoprirete il perché) e ci sono circa 1 milione di abitanti. Come nei classici quiz che andavano di moda tanto tempo fa su Facebook, alla fine di questo articolo scoprirete qual è l’isola che fa per voi. Dopo non resterà che partire!

Ibiza, il profumo della libertà

Le Baleari

Non siamo mai stati così tanto vittime dei pregiudizi come lo siamo stati con Ibiza. Abbiamo prenotato il nostro viaggio per Ibiza solo grazie ad un’offerta della Ryanair durante il Black Friday. Ma l’abbiamo trovata profondamente onesta, sincera. Ibiza è eclettica e libera, profondamente libera. Tra spiagge da urlo, locali, chiringuiti, van hippy che sfrecciano a destra e a manca, Ibiza è un’isola per tutti. Vuoi fare un viaggio all’avventura? Qui puoi farlo. Vuoi passare le serate in discoteca? Ibiza allora fa per te! Vuoi stare in mezzo alla natura senza nessuno? Ibiza è piena di posti così. Vuoi stare in mezzo alla calca a bere? Allora sei nel posto giusto. Ibiza è come la borsa di Mary Poppins, dentro c’è tutto. Ibiza non ti giudica, qui puoi essere te stesso. E tu ami ibiza per questo.

Leggi anche:  Cosa vedere a Vilnius: la capitale nascosta

Se l’isola fosse una persona: Ibiza è quella zia/o fantastica/o che durante l’adolescenza ti fa bere di nascosto e ti dà i consigli giusti.

Formentera, i caraibi a portata di cocktail

A Formentera non rimpiangerete i Caraibi, parola di hesitant! La vita a Formentera è più placida, il ritmo è scandito da chiringuiti sulla spiaggia ed una pedalata per raggiungere il capoluogo. L’isola è minuscola ma attrae la gente come se fosse un magnete. Ma Formentera è chic, talmente chic che ogni tanto ti senti a disagio (forse). Disagio che sparisce non appena ti tuffi in quell’acqua perfetta. Un po’ snob suo malgrado, Formentera fa vedere anche il suo lato più dolce ed umano. Viversi Formentera senza spendere tanto, passando tra un VIP e l’altro, è possibile ed abbastanza facile. C’è sempre un signore anziano pronto a prepararti un bocadillo tomate y jamón.

Se l’isola fosse una persona: Formentera è un giovane aristocratico con i mocassini da barca e la camicia di lino. Ti piace per la sua arguzia ma ti senti a disagio per le sue manie di perfezionismo.

Minorca, Natura ed avventura

Le baleari

Se cercate un posto incontaminato nel Mediterraneo state nel posto giusto. Per arrivare in spiagge dovrete sudare e fare lunghe camminate sotto ad un sole cocente. Da un lato vi sentirete degli avventurieri che vanno alla scoperta dell’isola, dall’altro vedrete coste perfette e non erose (una rarità di questi tempi). Per amare la natura non dovete avere fretta. Dovete riscoprire il valore della lentezza e del dolce far niente. Se già solo leggendo la descrizione di Minorca vi siete stufati, vi consigliamo di dirottare il vostro interesse su un’altra isola dell’arcipelago. Con la consapevolezza, però, che Minorca rappresenta, per le Baleari, il polmone verde (e blu). Non troverete da nessuna parte dei panorami del genere!  

Leggi anche:  Mangiare a Vienna: tra beisl & kaffeehaüser

Se l’isola fosse una persona: Minorca è un vecchio ambientalista che ha passato la vita a studiare ed a prendersi cura della natura. Ti culla con la sua bellezza e ti mostra che uno stile di vita diverso è possibile.

Maiorca, l’isola del devasto

Saremo onesti con voi, d’altronde si è onesti con gli amici. Maiorca non ci è piaciuta e per questo non troverete nessun articolo sul nostro blog. Alcuni di voi saranno delusi forse, ma Maiorca è il posto che ci è piaciuto di meno. In assoluto! Saremo esagerati? Forse. Ma se volete vedere con i vostri occhi come il turismo di massa (anzi, come un certo turismo di massa) possa rovinare un posto ricco di storia e di bellezza naturali siete nel posto giusto. Maiorca ci ha deluso ma non smettiamo di fare il tifo per lei. Siamo sicuri che con le politiche giuste un giorno tornerà a splendere e tornerà al cuore delle isole Baleari.

Se l’isola fosse una persona: Maiorca è un 18enne inglese ubriaco il sabato sera. Veramente too much!

Cabrera, l’isola che non c’è

In tutte le cerchie di amici, c’è sempre un ragazzo (o una ragazza) che vuole sempre fare il bastian contrario della situazione. Quella persone che vuole fare l’alternativo solo per il gusto di essere diverso. Non c’è niente di male ad essere così, anzi, se siete anche voi dei bastian contrari in erba non potete perdervi Cabrera. Spesso dimenticata nelle recensione sulle isole Baleari, non siamo del tutto certi che esista davvero. Quindi, se fate parte della categoria “alternativo fino al midollo” avete trovato il posto giusto per la prossima vacanza estiva. Quando tornate fateci sapere come è.

Leggi anche:  Cucina brasiliana: una piccola guida su cosa mangiare in Brasile

Se l’isola fosse una persona: Peter pan! Ma esiste davvero?

L’isola hesitant approved

Le baleari hanno tutte qualcosa da dare ed offrono uno spunto di riflessione su una fase della nostra vita o sulla società. Ibiza, Formentera e Minorca hanno tutte il bollino #hesitantapproved! Ma nel nostro cuore ha vinto la sincerità e la spontaneità. Ad Ibiza non vediamo l’ora di tornare. Ibiza è quel posto lontano da casa che ti fa sentire a casa. Un posto veramente consigliabile a tutti. Come quei giochi che vanno dai 3 ai 99 anni. 

E voi? Avete capito che isola siete? Fatecelo sapere nei commenti!

Iscriviti alla Newsletter!

L'articolo ti è piaciuto? In pochi click riceverai gli aggiornamenti su articoli, novità e tante altre curiosità. Ti aspettiamo!

8 Comments

  1. Mi ispira Ibiza ma pure il mare caraibico di Formentera e la natura incontaminata di Minorca. Che faccio prenoto?

  2. Oddio, in realtà è difficile per me scegliere. Il mio cuore ambientalista mi dice di optare per Minorca, ma il mio animo da zia che ti fa bere di nascosto un po’ protesta. Nel dubbio direi che mi faccio un viaggio sia a Minorca che Ibiza😂

  3. Mi ispira molto Mirorca ma è consigliata per un viaggio in solitaria o meglio Ibiza?

    • Hesitant Explorers
      Hesitant Explorers

      Entrambe le isole si prestano molto ad i viaggi in solitaria. Dipende se ti interessa di più la cultura hippy (Ibiza) oppure girovagare per una riserva naturale (Minorca). Sentiamo di consigliartele entrambi!

Leave a Reply

error: Il contenuto è protetto!