I miei giorni nel Caucaso recensione Banine
I miei giorni nel Caucaso

I miei giorni nel Caucaso

Asia centrale
Da seguire
Avventura
Libri

Un romanzo famigliare estremamente schietto ed esilarante!

RECENSIONE

I miei giorni nel Caucaso di Banine, ripercorre l’infanzia e l’adolescenza dell’autrice. Il suo stile di scrittura è a dir poco avvincente, e non cerca di infiocchettare pensieri ed opinioni.

Banine risulta molto schietta e, per certi versi, è difficile empatizzare con lei. Come nel caso di “La vita senza Fard”, l’autrice non cerca di passare come eroina dei noantri, anzi.

Ma I miei giorni nel Caucaso racconta molto di più: è una storia famigliare, fatta da una famiglia azera numerosa e rumorosa, che si è arricchita improvvisamente. Tra trasformazione socio-economiche, e sopratutto politiche, la giovane Banine vede la sua vita stravolgersi.

Molto interessante la parte su Tbilisi, che ci ha riportato indietro nel tempo.

Voto:
3.9/5

INFO

Banine
Editore: Neri Pozza
18 euro
288 pagine
Italiano
Stats Blog

Luglio 2021

0
Visualizzazioni
0 k
Impressions
0 %
CTR media
0
Utenti
0 %
Ricerca organica
Stats Instagram

Agosto 2021

0
Followers
0 k
Impressions
0 %
Engagement

Vuoi scoprire lati nascosti e curiosità su Roma?

È nato il nostro gruppo Facebook dove scambiare info, consigli e materiali sulla città eterna.

Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza nel sito e per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Privacy & Cookie Policy.